Menu
Modelli Porsche
Menu
Porsche 356 A

Porsche 356 A

Nell'anno modello 1956 la 356 fu sostituita dalla 356 A completamente perfezionata. Venne lanciata sul mercato con cinque motorizzazioni a quattro cilindri:

- 356 A 1300 con 44 CV
- 356 A 1300 Super con 60 CV
- 356 1600 con 60 CV
- 356 A 1600 Super con 75 CV
- 356 A 1500 GS Carrera con 100 CV

Le modifiche alla vettura erano parte del "Programma tecnico 1" (T1). Esteticamente la serie A si differenziava dalla prima 356 anche per un parabrezza panoramico curvato, in un unico pezzo. Gli indicatori di direzione anteriori erano sempre integrati nella griglia del clacson e tutti i modelli si caratterizzavano per una maniglia del cofano anteriore modificata con stemma Porsche incassato. Dal 03/1957, le luci posteriori presentavano una forma a goccia.

Nell'anno modello 1958 (T2) i modelli 1300 uscirono di produzione. I terminali di scarico dei modelli 1600 terminavano tra i rostri del paraurti per una maggiore altezza libera dal suolo. L'alloggiamento cromato con illuminazione della targa e luce retromarcia veniva montato sotto la targa stessa.

Tutte le vetture della generazione 356 erano disponibili anche in una versione decappottabile (Cabriolet, Speedster oppure Convertible D).

In particolare le versioni sportive, a partire dal modello 356 A, ottennero la denominazione aggiuntiva "Carrera" e furono azionate dal cosiddetto "motore Fuhrmann".

Il motore propulsore, così chiamato dal nome del costruttore Ernst Fuhrmann, si contraddistingueva per quattro alberi a camme sovrastanti, azionati dall'albero verticale di rinvio. Inoltre questo motore presentava un'accensione doppia mediante due distributori di accensione separati.

Versioni modello

356 A 1300 (1956-57)

Caratteristiche
Paraurti allontanati dalla carrozzeria e dotati di rostri // Parabrezza curvato in un unico pezzo // Maniglia sul portellone del vano bagagli lunga e stretta con fregio Porsche // Luci posteriori tonde; a partire dal 03/57 a forma di goccia // Lampeggiatori anteriori tondi e piani, integrati nella griglia del clacson // Lampeggiatori posteriori tondi, vicini alle luci posteriori; dal 03/57 integrati nei gruppi ottici posteriori // Luce d'arresto integrata nel gruppo ottico posteriore // Illuminazione della targa in alloggiamento cromato al di sopra della targa

356 A 1300 Super (1956-57)

Caratteristiche
Paraurti allontanati dalla carrozzeria e dotati di rostri // Listelli sottoporta // Parabrezza curvato in un unico pezzo // Maniglia sul portellone del vano bagagli lunga e stretta con fregio Porsche // Luci posteriori tonde; a partire dal 03/57 a forma di goccia // Lampeggiatori anteriori tondi e piani, integrati nella griglia del clacson // Lampeggiatori posteriori tondi, vicini alle luci posteriori; dal 03/57 integrati nei gruppi ottici posteriori // Luce d'arresto integrata nel gruppo ottico posteriore // Illuminazione della targa in alloggiamento cromato al di sopra della targa

356 A 1600 (1956-59)

Caratteristiche
Paraurti allontanati dalla carrozzeria e dotati di rostri // Listelli sottoporta // Parabrezza curvato in un unico pezzo // Maniglia sul portellone del vano bagagli lunga e stretta con fregio Porsche // Luci posteriori tonde; a partire dal 03/57 a forma di goccia // Lampeggiatori anteriori tondi e piani, integrati nella griglia del clacson // Lampeggiatori posteriori tondi, vicini alle luci posteriori; a partire dal 03/57 integrati nel gruppo ottico posteriore // Luce d'arresto integrata nel gruppo ottico posteriore // Illuminazione della targa in alloggiamento cromato al di sopra della targa; a partire dall'anno modello 1958 al di sotto della targa

356 A 1600 Speedster (1956-58)

Caratteristiche
Paraurti allontanati dalla carrozzeria e parzialmente dotati di rostri // Parabrezza curvato in un unico pezzo con angoli superiori arrotondati // Cristalli a innesto nelle porte // Maniglia sul portellone del vano bagagli lunga e stretta con fregio Porsche // Luci posteriori tonde; a partire dal 03/57 a forma di goccia // Lampeggiatori anteriori tondi e piani, integrati nella griglia del clacson // Lampeggiatori posteriori tondi, vicini alle luci posteriori; a partire dal 03/57 integrati nel gruppo ottico posteriore // Luce d'arresto integrata nel gruppo ottico posteriore // Illuminazione della targa in alloggiamento cromato al di sopra della targa; a partire dall'anno modello 1958 al di sotto della targa // Capote in tessuto non imbottita con lunotto in vetro flessibile // Modanature cromate all'altezza delle maniglie apriporta // Scritta "Speedster" sul parafango anteriore

356 A 1600 Super (1956-59)

Caratteristiche
Paraurti allontanati dalla carrozzeria e dotati di rostri // Listelli sottoporta // Parabrezza curvato in un unico pezzo // Maniglia sul portellone del vano bagagli lunga e stretta con fregio Porsche // Luci posteriori tonde; a partire dal 03/57 a forma di goccia // Lampeggiatori anteriori tondi e piani, integrati nella griglia del clacson // Lampeggiatori posteriori tondi, vicini alle luci posteriori; a partire dal 03/57 integrati nel gruppo ottico posteriore // Luce d'arresto integrata nel gruppo ottico posteriore // Illuminazione della targa in alloggiamento cromato al di sopra della targa; a partire dall'anno modello 1958 al di sotto della targa

356 A 1600 Super Speedster (1956-58)

Caratteristiche
Paraurti allontanati dalla carrozzeria e parzialmente dotati di rostri // Listelli sottoporta // Parabrezza curvato in un unico pezzo con angoli superiori arrotondati // Cristalli a innesto nelle porte // Maniglia sul portellone del vano bagagli lunga e stretta con fregio Porsche // Luci posteriori tonde; a partire dal 03/57 a forma di goccia // Lampeggiatori anteriori tondi e piani, integrati nella griglia del clacson // Lampeggiatori posteriori tondi, vicini alle luci posteriori; a partire dal 03/57 integrati nel gruppo ottico posteriore // Luce d'arresto integrata nel gruppo ottico posteriore // Illuminazione della targa in alloggiamento cromato al di sopra della targa; a partire dall'anno modello 1958 al di sotto della targa // Capote in tessuto non imbottita con lunotto in vetro flessibile // Modanature cromate all'altezza delle maniglie apriporta // Scritta "Speedster" sul parafango anteriore

356 A 1600 Hardtop (1958-59)

Caratteristiche
Sopralzo hardtop saldato (Coupé) o amovibile (Cabriolet) // Paraurti allontanati dalla carrozzeria e dotati di rostri // Listelli sottoporta // Parabrezza curvato in un unico pezzo // Maniglia sul portellone del vano bagagli lunga e stretta con fregio Porsche // Luci posteriori a forma di goccia con lampeggiatori integrati // Lampeggiatori anteriori tondi e piani, integrati nella griglia del clacson // Lampeggiatori posteriori integrati nei gruppi ottici posteriori // Luce d'arresto integrata nel gruppo ottico posteriore // Illuminazione della targa in alloggiamento cromato al di sotto della targa // I terminali di scarico spuntano attraverso i rostri del paraurti

356 A 1600 Super Hardtop (1958-59)

Caratteristiche
Sopralzo hardtop saldato (Coupé) o amovibile (Cabriolet) // Paraurti allontanati dalla carrozzeria e dotati di rostri // Parabrezza curvato in un unico pezzo // Maniglia sul portellone del vano bagagli lunga e stretta con fregio Porsche // Luci posteriori a forma di goccia con lampeggiatori integrati // Lampeggiatori anteriori tondi e piani, integrati nella griglia del clacson // Lampeggiatori posteriori integrati nei gruppi ottici posteriori // Luce d'arresto integrata nel gruppo ottico posteriore // Illuminazione della targa in alloggiamento cromato al di sotto della targa // I terminali di scarico spuntano attraverso i rostri del paraurti

356 A 1600 Convertible D (1959)

Caratteristiche
Paraurti allontanati dalla carrozzeria e dotati di rostri // Parabrezza curvato in un unico pezzo // Cristalli laterali abbassabili // Maniglia sul portellone del vano bagagli lunga e stretta con fregio Porsche // Luci posteriori a forma di goccia con lampeggiatori integrati // Lampeggiatori anteriori tondi e piani, integrati nella griglia del clacson // Lampeggiatori posteriori integrati nei gruppi ottici posteriori // Luce d'arresto integrata nel gruppo ottico posteriore // Illuminazione della targa in alloggiamento cromato al di sotto della targa // Capote in tessuto non imbottita con lunotto in vetro flessibile // Modanature cromate all'altezza delle maniglie apriporta // I terminali di scarico spuntano attraverso i rostri del paraurti

356 A 1600 Super Convertible D (1959)

Caratteristiche
Paraurti allontanati dalla carrozzeria e dotati di rostri // Parabrezza curvato in un unico pezzo // Cristalli laterali abbassabili // Maniglia sul portellone del vano bagagli lunga e stretta con fregio Porsche // Luci posteriori a forma di goccia con lampeggiatori integrati // Lampeggiatori anteriori tondi e piani, integrati nella griglia del clacson // Lampeggiatori posteriori integrati nei gruppi ottici posteriori // Luce d'arresto integrata nel gruppo ottico posteriore // Illuminazione della targa in alloggiamento cromato al di sotto della targa // Capote in tessuto non imbottita con lunotto in vetro flessibile // Modanature cromate all'altezza delle maniglie apriporta // I terminali di scarico spuntano attraverso i rostri del paraurti

Pezzi originali e documenti storici

Porsche - Catalogo pezzi originali
Catalogo pezzi originali
Porsche - ORIGINALE
ORIGINALE
Porsche - Documenti storici
Documenti storici

Porsche Classic Parts Explorer

Porsche - Cerca. Fai clic. Trova.

Cerca. Fai clic. Trova.

Ora potete trovare i ricambi originali per la vostra vettura classica in modo rapido e semplice nel Porsche Classic Parts Explorer. Potete effettuare la ricerca per modello, tipo o anno: con pochi clic scoprirete i pezzi e i ricambi originali a disposizione per la vettura desiderata. Ogni anno vi attendono online circa 300 riedizioni di ricambi e prodotti selezionati per ogni modello, corredati da tutte le informazioni più importanti. Oltre alle immagini e ai codici dei pezzi, troverete informazioni interessanti sui prodotti e sul loro impiego.

Insomma, un mondo tutto da scoprire. E il modo migliore per farlo è partecipando a un tour esplorativo personalizzato, durante il quale potrete scoprire quali riedizioni sono disponibili per la vostra vettura classica. Inoltre, visitate regolarmente la pagina poiché la nostra gamma di prodotti è in costante espansione. Arrivederci alla vostra prossima visita.

(Nota: inizialmente, lo strumento Porsche Classic Parts Explorer sarà disponibile solo in inglese e tedesco. L'integrazione in altre lingue avverrà prossimamente.)

Continua a leggere

Caratteristiche del prodotto

Porsche Classic Vehicle Tracking System

Porsche Classic Vehicle Tracking System

Le specie rare, si sa, vanno protette: con il Porsche Classic Vehicle Tracking System la protezione delle vetture di nuova produzione viene estesa anche ai modelli classici. Grazie al monitoraggio GPS intelligente e all'app con tante utili funzioni, saprete sempre dove si trova la vostra classico Porsche.

Continua a leggere
Porsche - Classica nelle accelerazioni. Moderna nelle frenate.

Classica nelle accelerazioni. Moderna nelle frenate.

356. Un numero che assicura l’entusiasmo degli appassionati di vetture sportive. E affinché ciò valga anche per tutti i proprietari di un modello 356 A, Porsche Classic ha realizzato appositamente per questa vettura classica una riedizione del tamburo. La pregiata lavorazione dei tamburi Porsche Classic forgiati li distingue dagli altri pezzi di ricambio in vendita sul mercato. Il risultato? Gli standard di Porsche. Si tratta di un investimento nella sicurezza che vale la pena fare.

Continua a leggere
Porsche - Un balsamo per l'anima della sua vettura Classic.

Un balsamo per l'anima della sua vettura Classic.

La relazione con la sua Porsche è qualcosa di speciale e le relazioni di lunga data necessitano di particolare cura. Il kit per la cura di Porsche Classic, composto da 17 pezzi, è lo strumento più adatto allo scopo. Può essere impiegato per l'intera zona degli esterni e per tutte le generazioni di vernici Porsche. Particolare autenticità: la pregiata custodia nel classico stile del disegno Pepita.

Continua a leggere
Porsche - L'elisir di lunga vita per la vostra vettura classica.

L'elisir di lunga vita per la vostra vettura classica.

Porsche Classic offre la protezione perfetta per la vostra vettura classica indipendentemente dal motore di cui è dotata, sia esso un boxer a quattro e sei cilindri raffreddato ad aria, un quattro e otto cilindri raffreddato ad acqua o un sei cilindri raffreddato ad acqua. I tipi di olio motore di Porsche Classic. Ricetta esclusiva per i modelli classici Porsche. Engineered in Weissach. Made in Germany.

Continua a leggere
Porsche - Sono i piccoli dettagli a rendere completo un classico.

Sono i piccoli dettagli a rendere completo un classico.

Lo stemma Porsche originale per i modelli classici. Ogni Porsche incarna il fascino della vettura sportiva. Anche dopo molti anni. Sin nel più piccolo dettaglio. Uno di questi è lo stemma Porsche. Lo stemma Porsche originale è un dettaglio irrinunciabile e grazie a questa riedizione è nuovamente disponibile. Con fedeltà dei colori, dei materiali e dei dettagli. Naturalmente "Made in Germany".

Continua a leggere